Search for:

La cucina ampezzana

Storia e ricette
di Rachele Padovan

Presentazione e cura di Giuseppe Maffioli
Prefazione di Neri Pozza
Disegni di Mariuccia Buscicchio

Edizione: 2023
Illustrato
13,7×21,7 cm – brossura
Tot. pagine: 128
ISBN 978-88-99898-09-0
collana “Cucine del Territorio”

vedi: UNA RICETTA AL GIORNO

Descrizione

Di nuovo in libreria

Il libro descrive una novantina di ricette ampezzane, a testimonianza e documentazione di cibi perduti, che esprimono i sapori di un paesaggio montano ricco di erbe odorose frutti di bosco e mandrie pascolanti sul verde tappeto erboso.

Un aspetto, quello di Rachele Padovan, di grande fierezza e nobiltà, che incuteva soggezione… Una volta entrati in sintonia si scopriva la dolcezza intrisa di sicurezza e austerità; una donna colta, dotata di un linguaggio sintetico e divertente. Quanti personaggi del mondo culturale hanno fatto parte della sua agape! Da Filippo De Pisis, a Goffredo Parise, da Andrea Zanzotto a Mario Luzi. Lo stesso Gualtiero Marchesi, incuriosito dalla fama di Rachele, chiese di essere ammesso alla grande cucina-salotto, arredata con utensili in rame, pendagli di agli, trecce di peperoncino e pomodorini, adornanti il focolare rialzato in prossimità della classica stube. Anche Riccardo Muti nelle sue brevi soste ampezzane rifocillava lo spirito e il corpo al suo desco.
Angelo Valentini (2013)

La cucina ampezzana diverrà, ce lo auguriamo con tutto il cuore, una specie di coscienza alimentare, per ritrovare i rapporti più diretti con ciò che producono i declivi erbosi, i boschi e i campicelli: dolcezza di crema e profumi di lamponi, di fragole e di mirtilli, e tante cose buone per comporre un cibo in cui la realtà viene trasfigurata in poesia per le papille gustative.
– Giuseppe Maffioli


La cucina ampezzana – Indice analitico delle ricette

Look inside

#pdfp669eb2eaa314d .title { font-size: 16px; }#pdfp669eb2eaa314d iframe { height: 842px; }#pdfp669eb2eaa314d { width: 100%; }

Ti potrebbe interessare…