Search for:

Spagna

Diario di uno scrittore viaggiatore

di Edmondo De Amicis

Edizione 2019
14×21 cm – brossura
Tot. pagine 384
ISBN 978-88-98823-22-2

oppure acquista l’ebook >>

Categories: ,

Descrizione

Ecco un altro De Amicis che da corvaccio si trasforma in giornalista di razza, in inviato speciale di tutto rispetto e in acuto redattore ante litteram di Guide di Viaggio.

Pubblicato nel 1873, Spagna segna l’esordio di De Amicis in un genere di letteratura allora nuovo in Italia: il libro turistico, di tono tra giornalistico-documentario e letterario.

Il libro è la rielaborazione delle corrispondenze inviate da De Amicis a “La Nazione” di Firenze in occasione di un suo viaggio in Spagna all’epoca della breve permanenza su quel trono di Amedeo Savoia-Aosta, figlio di Vittorio Emanuele II.

Il libro è diviso in tredici capitoli e ciascuno è dedicato a una città, ossia a una tappa del viaggio: Barcellona, Saragozza, Burgos, Valladolid, Madrid, Aranjuez, Toledo, Cordoba, Siviglia, Cadice, Malaga, Granada, Valencia.

In ogni città, De Amicis gira liberamente alla stregua di un turista d’oggi, visitando monumenti, soffermandosi nei caffè, alloggiando in alberghi, assistendo a manifestazioni culturali e folkloristiche (memorabile è la descrizione della corrida a Madrid), passeggiando per le strade, intrecciando discorsi con la gente del luogo.

Tutto ciò ci viene restituito con una prosa di gradevole lettura, in cui sono riconoscibili le doti più caratteristiche di De Amicis scrittore: una vena non profonda, ma facile, limpida e continua e una felice attitudine a un modo di narrare suggestivamente familiare e pacato.

 

Look inside

#pdfp6657c5d52c8f1 .title { font-size: 16px; }#pdfp6657c5d52c8f1 iframe { height: 1122px; }#pdfp6657c5d52c8f1 { width: 100%; }